Ville Private Indipendenti con Piscina nel Chianti Fiorentino

Siena e San Gimignano
in un giorno

Giorno di arrivo
Giorno partenza
_accommodation
ospiti

A Villa Torricella, siete a un'ora da Siena, a Poggio a Vento siete a metà strada tra Firenze e Siena. Quindi prendetevi una giornata per visitare Siena e San Gimignano, bellissime città medievali. Si raggiunge Siena prendendo la superstrada Siena Firenze ed uscendo a Siena Nord. Una volta a Siena, potete parcheggiare vicino alla Fortezza di Santa Barbara (non il mercoledì a causa del mercato settimanale) vicino alla chiesa di San Domenico o andare al parcheggio Il Campo sul lato sud della città vicino alla chiesa di Sant'Agostino.

Siena, città del Palio

Siena vi sorprenderà con la sua Piazza del Campo, la piazza a forma di conchiglia che segna il cuore della città, dominata dalla facciata del Palazzo Pubblico. Il palazzo, costruito in mattoni con decorazioni in marmo, data alla fine del Duecento, quando Siena era una delle più ricche e potenti città della Toscana; la famosa Torre del Mangia vi fu aggiunta nel 1341. Un’ altra tappa obbligatoria a Siena è la cattedrale: iniziata nel secolo XI, ma completata nel secolo seguente. Il magnifico monumento ha una facciata in marmo popolata di statue, disegnata dal celebre scultore senese Giovanni Pisano; l’interno è rivestito di marmi bianche e neri a strisce. Passeggiando per Siena, su è giù per i vicoli medievali, vi sentirete come se foste nel Medioevo. E se siete nostri ospiti all’ inizio di luglio o verso Ferragosto, non vi scordate che potete sentirvi dei veri Senesi, partecipando all’ evento più spettacolare organizzato a Siena dal Medioevo a oggi: il Palio, la famosa gara che si svolge il 2 luglio e il 16 agosto.

San Gimignano, la città delle torri

Per arrivare a San Gimignano, dalla superstrada Siena Firenze uscite a Poggibonsi Nord e seguite le indicazioni per San Gimignano. Il centro è zona di traffico limitato, ma potete parcheggiare vicino a Porta San Matteo (parcheggio n.2) o a Porta San Giovanni (parcheggio n.3) e raggiungete a piedi il centro storico. La fortuna di San Gimignano nel passato è dovuta alla sua posizione strategica sulla via Francigena, che collegava Francia e Spagna a Roma. Le ricche e potenti famiglie di San Gimignano costruirono torri come simboli di potere e delle originali settanta torri, oggi quattordici testimoniano il glorioso passato della città. Attraversando il centro troverete piazza della Cisterna, circondata da case medievali e dominata dalle torri gemelle degli Ardinghelli. La piazza del Duomo è il cuore religioso della città: la facciata della Collegiata domina la piazza, in cima ad una scalinata monumentale. L’ interno è decorato da affreschi di pittori senesi del Trecento: da ammirare anche la cappella di Santa Fina, capolavoro del Rinascimento realizzato dagli architetti e scultori Giuliano e Benedetto da Maiano e dal pittore Domenico Ghirlandaio. Le strade di San Gimignano vi offrono anche una larga scelta di prodotti locali, la ceramica toscana, i ricami a mano, e ovviamente vino e olio d’oliva!!

 
© 2020 | powered by dotFlorence Web Agency